CHI SIAMO
 
 
Società di San Vincenzo De Paoli
 
 
E' una associazione  di laici  costituita nel 1833 a Parigi da Federico Ozanam con un gruppo di giovani studenti universitari. 
Il suo scopo principale è quello di mettersi al servizio dei fratelli nel bisogno, per mezzo di un contatto personale e col dono dell’'amicizia.
Opera generalmente nelle parrocchie della diocesi ed anche presso aziende.
In parecchie città gestisce mense, case d'accoglienza, dormitori. Ha infine settori speciali che si occupano di carcerati e di gemellaggi con paesi in via di sviluppo. I vincenziani operano a titolo gratuito e la Società non persegue alcun fine di lucro. E' iscritta all'Albo Regionale del Volontariato - Sezione "Servizi Sociali", con determina n. D 0672 del 19 febbraio 2008.

Dalla fondazione della prima Conferenza a Parigi nel 1833, le Conferenze si sono diffuse in pochi anni in tutta Europa, negli Stati Uniti, in Messico ed in Canada. Nel 1853, alla morte del Fondatore Federico Ozanam, le Conferenze erano già presenti in ben 29 paesi.

Oggi la San Vincenzo è operativa in 140 Paesi in tutti i continenti con più di 44.600 Conferenze che raggruppano oltre 800.000 membri, due terzi dei quali in Paesi in via di sviluppo. 

   
Nel mondo                                                                              In Italia

                                                                                                               

America: 23.377 Conferenze in 34 paesi        88 Consigli Centrali autonomi, oltre 1.400 Conferenze con più di 13.000 membri

Africa: 5.104 Conferenze in 43 paesi

Europa: 7.334 Conferenze in 30 paesi

Asia: 7.463 Conferenze in 24 paesi

Oceania: 1.359 Conferenze in 9 paesi


Prime Conferenze nella città di Roma
 
Il primo tentativo di fondazione di un nucleo della San Vincenzo in Italia fu fatto a Roma dove nel 1842, le predicazioni del gesuita Padre Gustave De Ravignan, a Sant'Andrea delle Fratte, dettero il via alla nascita vera e propria della San Vincenzo. Si formarono così subito due Conferenze una presso San Luigi dei Francesi, e l'’altra, presso la chiesa di San Carlo al Corso.
Nel 1845 la Società ricevette la consacrazione dell’'attività da parte della Santa Sede con la concessione di particolari indulgenze plenarie ai soci e ai benefattori della Società e nel 1850 furono costituite altre tre nuove conferenze, quella del Gesù, quella di San Lorenzo in Lucina e quella di San Nicola degli Innocenti.
 

foto_mani

 
 

Web Master - Paola Giolivo e Paolo Rasi   



  Site Map